Documentazione

Il nuovo ordinamento ha evidenziato lo straordinario potenziale informativo e didattico della raccolta, richiamando l’attenzione delle scolaresche, che con assiduità sempre maggiore visitano il Civico Lapidario.
Per superare le difficoltà di approccio con un museo epigrafico di complessa lettura e promuovere la conoscenza presso tutte le scuole di ordine e grado della provincia, i Musei di Arte Antica di Ferrara hanno realizzato, con il contributo della Regione Emilia Romagna, una Cartella Didattica contenete materiale informativo a più livelli destinato agli insegnanti e agli allievi da utilizzare liberamente in classe e durante la visita al Museo.
Si tratta di un cartella che racchiude una guida e 10 manifesti tematici.
Vengono messe così a fuoco oltre 20 tra le opere esposte più significative, che gli studenti dovranno visualizzare in aula e poi riconoscere in museo.
La presa di contatto diretta con i materiali è infatti da ritenere ineludibile, e la funzione di tale "cartella" è da considerarsi propedeutica alla visita alla raccolta lapidaria.
Tali attività sono state inserite nella programmazione scolastica a partire dall’anno 1999/2000 dagli insegnanti delle scuole elementari, medie e superiori.