Il luogo e il storia

La nobile dimora ferrarese del Cinquecento fu abitata da Marfisa d’Este per tutta la sua vita. Ora è un museo che offre un percorso tra sale arredate da mobili e suppellettili d’epoca.

Fregi e grottesche caratterizzano i soffitti con una estensione e una ricchezza uniche a Ferrara; è una armonia decorativa che si estende alla monumentale loggia e alla grotta del giardino.